Tutti insieme (foto E. Gargano)

Premio 2016 – Castiglioncello

Giuria

Presidente Fausta Orecchio Giurati  Maurizio Braucci, Anna Branchi, Elisabetta Cosci, Stefano De Matteis, Filippo Figone, Goffredo Fofi, Vittorio Giacopini, Sara Honegger, Alessandro Leogrande, Roberto Magnani, Pietro Marcello, Fabio Masi, Alessandra Mauro, Roberta Mazzanti, Paolo Mereghetti, Luigi Monti, Emiliano Morreale, Giordana Piccinini, Alice Rohrwacher, Rodolfo Sacchettini, Paola Splendore, Emilio Varrà, Nicola Villa, Gabriele Vitello, Dario Zonta, Giovanni Zoppoli.…
Leggi tutto →
Binyavanga Wainaina, Nairobi, Kenia (Matteo Pericoli)

“Architettura impegnata” alla Biennale

  La quindicesima Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia (inaugurata a fine maggio e visitabile fino al prossimo novembre) porta un titolo di sapore marziale, da bollettino di guerra: Reporting from the front. Nello schizzo autografo che l’architetto cileno Alejandro Aravena, direttore di questa edizione, pone come effigie della mostra, vengono individuati ben quattordici “fronti di battaglia” con cui l’architettura si deve confrontare: ineguaglianze, sostenibilità, traffico, rifiuti, crimine, inquinamento, comunità, migrazioni, segregazione, disastri naturali, informalità, periferie, housing, qualità della vita.…
Leggi tutto →
Luca Di Sciullo

Scrivere sul movimento No Tav

  incontro con Enzo Ferrara Roberta Chiroli ha discusso una tesi di laurea in studi umanistici sul movimento No Tav, all’interno della quale, ricostruendo un’azione del movimento, ha utilizzato il noi parecipativo. Per questo semplice fatto è stata condannata dal tribunale di Torino  in primo grado per “concorso morale” ai reati contestati ai manifestanti.
Leggi tutto →
LOGO

“Lo straniero” cesserà le pubblicazioni

  Dopo venti anni di attività la rivista “Lo straniero” cesserà le pubblicazioni con il numero doppio di fine anno. Di seguito la lettera del direttore Goffredo Fofi in cui spiega le motivazioni della sua decisione.   “Lo straniero” ha vent’anni, e vent’anni per una rivista sono tanti.…
Leggi tutto →
Carmelo Violi, incisione

Stati d’emergenza, uno dietro l’altro

  Con “l’attacco al cuore dell’Europa”, il terrorismo islamista pone ancora una volta le democrazie e gli stati di diritto di fronte alla terribile e fallace scelta tra libertà e sicurezza. Come dopo l’11 settembre statunitense, già in Francia, all’indomani della crudele notte del 13 novembre sono stati adottati provvedimenti eccezionali, con una esplicita subordinazione delle garanzie dello stato di diritto alle necessità delle investigazioni di polizia e alle domande di rassicurazione sociale della opinione pubblica (ne ha puntualmente scritto Antonella Soldo, su “il manifesto” del 26 gennaio 2016), fino alle proposte di modifiche costituzionali che hanno portato alle dimissioni della ministra della giustizia Christiane Taubira.…
Leggi tutto →
foto 1

Un viaggio in Bosnia Erzegovina con gli studenti

  Arriviamo in Bosnia Erzegovina sul far del giorno, dopo una notte di viaggio in pullman, attraverso la Pannonia, la fertilissima pianura che va dalla Croazia all’Ungheria e da dove le popolazioni barbare invadevano l’Impero romano. A separare la Croazia dalla Bosnia è il fiume Sava, che per secoli ha segnato il confine tra l’Impero Ottomano e quello Asburgico.…
Leggi tutto →