S. Massi

Qualcosa di enorme

  Poco prima della caduta del muro di Berlino, un anziano poeta europeo osservava en passant, licenziando un suo libro di saggi1(1987): “Qualcosa di enorme si va svolgendo sotto i nostri occhi, e diviene leggibile, che ha cominciato a recuperare, sebbene nessuno dia segno di sospettarlo, alcuni dei massimi moventi delle idee di cosciente rivolgimento sociale.…
Leggi tutto →
sfftehvimvtfbpq-1600x900-nopad

Sull’interpretazione narrativa

traduzione di Florencia Lajer Baron Ricardo Piglia è morto a Buenos Aires il 6 gennaio scorso. “Lo straniero” ha spesso pubblicato e omaggiato il grande scrittore argentino, teorico eccellente della letteratura, analista preciso della situazione socio-politica del suo paese e della sua storia, e autore di romanzi di grande qualità e peraltro di grande successo e risonanza internazionali come Soldi bruciati e L’ultimo lettore, in italiano da Feltrinelli, e L’invasione, Respirazione artificiale e La città assente, da Sur.
Leggi tutto →
dsc_3214

Per Anna

Anna Branchi, redattrice storica de “Lo straniero”, ci ha lasciati ieri. Anna aveva lavorato con la stessa, identica passione di sempre fino a pochi giorni fa. Con la maestria e la precisione a cui ci aveva abituati in tutti questi anni, aveva curato l’impaginazione, la redazione e l’organizzazione in ogni minimo dettaglio dell’ultimo numero della rivista, l’Almanacco dello Straniero, un volumone di circa 300 pagine uscito in libreria poche settimane fa, e si apprestava a curare la raccolta delle copertine di tutti i 200 numeri del mensile.…
Leggi tutto →
B. Pucci

Donne: per cosa battersi

  “Lo straniero” chiude e a me viene chiesto, quasi in dirittura d’arrivo, di “scrivere una breve cosa anche fuori dai denti da rubricare sotto Donne, in cui osservi lo stato delle cose senza le abituali demagogie maschili o femminili”.
E allora parto da qui, da queste demagogie, che hanno disegnato, per me e per le donne con cui divido da anni pensieri e azioni, una sorta di rocciosa extraterritorialità.…
Leggi tutto →