Ho fatto foto

DSC_9991

 

Il 15 luglio 2013 assegnammo a Mario Dondero (morto domenica scorsa, a 87 anni) il Premio “Lo straniero”. Abbiamo sempre pensato – come scrivemmo allora nella motivazione – che Mario sia stato “uno dei grandi nomi del fotogiornalismo e della sua grande storia oggi intralciata dai mille ostacoli che le sono frapposti dal potere politico e militare e da quello editoriale”, e che la sua qualità più bella sia sempre stata “con l’acutezza dello sguardo, una inesausta curiosità per la vita e, di conseguenza, una meravigliosa vitalità”.

Eravamo a Santarcangelo di Romagna, nei giorni del Festival dei teatri. L’indomani Goffredo Fofi lo introdusse e sollecitò in un incontro pubblico molto affolato, cui parteciparono amici, conoscenti, appassionati del suo lavoro. Oltre che uno dei più grandi fotoreporter, Mario era anche uno straordinario narratore di storie e aneddoti. Vogliamo ricordarlo così, riascoltando la sua voce, registrata nel corso di quel lungo incontro.

Ciao Mario.

I.

 

II.

 

III.

 

IV.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+Print this pageEmail this to someone

Nessun commento a questo articolo.

Lascia un commento