Archivio | Incursioni

Alaa Al Aswany, Il Cairo, Egitto (Matteo Pericoli)

Achille Mbembe, uno storico che ha letto Fanon

    Il nome di Achille Mbembe, storico camerunese di lingua francese, non è molto noto in Italia, dove pochi dei suoi libri hanno trovato un editore Postcolonialismo e media, Booklet; Necropolitica, Ombre Corte), e sempre uno piccolo nonostante che nel nostro paese si pubblichi di tutto e di più e in troppi amano fingersi teorici e guru del nuovo secolo e dei suoi dilemmi.…
Leggi tutto →
Joumana Haddad, Jounieh, Libano (Matteo Pericoli)

La sinistra, la partecipazione e De Magistris

  Secondo l’analisi di molti attivisti e giovani politici indaffarati con il processo costituente di Sinistra italiana, la disfatta della sinistra a Milano, Torino e Roma è ascrivibile a un cattivo processo politico.
Napoli, e in misura minore Bologna, invece, sarebbero dei successi per la capacità di mettere in moto dei processi partecipativi, assembleari, orizzontali, aperti alle contaminazioni e quindi positivi, e, dall’esito di De Magistris, vincenti.…
Leggi tutto →
Luca Di Sciullo

Spagna: movimenti e istituzioni

  Cinque anni fa, a metà maggio, un nuovo soggetto politico invadeva le piazze spagnole, facendosi strada nella coscienza delle popolazioni del mondo: si dichiaravano “indignati” per la sofferenza sociale prodotta dalla crisi, per le diseguaglianze frutto di un’economia al servizio dei poteri forti, per il disinteresse della politica al benessere delle persone.…
Leggi tutto →
Armin Greder

Un pioniere del dialogo interreligioso

Si celebra quest’anno il settecentesimo anniversario della morte del grande pensatore catalano Ramon Llull. Nato a Palma nel 1232, capitale del regno di Maiorca che Jaume I aveva conquistato portando le isole Baleari sotto la corona di Aragón, Llull crebbe in una famiglia facoltosa ed entrò, giovane, presso la corte del re, diventando il precettore dell’infante Jaume.…
Leggi tutto →
IMG_5383

Un ricordo di Mariateresa Di Lascia

  Domani, alle ore 18,00, presso la sede del Partito Radicale in via di Torre Argentina 76, a Roma, presentiamo Un vuoto dove passa ogni cosa, il volume a cura di Antonella Soldo che raccoglie interventi, articoli, lettere, racconti di Mariateresa Di Lascia, leader radicale e vincitrice del Premio Strega nel 1995 con il romanzo Passaggio in ombra (Feltrinelli).
Leggi tutto →
Luca Di Sciullo

Gli eroi di Mariagiorgia Ulbar

  Se altri poeti italiani scelgono il gergo formalistico di una scrittura esibizionistica e arbitraria, Mariagiorgia Ulbar (Gli eroi sono gli eroi, Marcos y Marcos 2015) cura il significato musicale dei suoi versi con coerenza severa. E le sue poesie chiamano disperazione e purezza.…
Leggi tutto →
Bruna Ximenes

Alcuni diritti umani sono meno umani degli altri

  Sembra difficile provare sospetto nei confronti dell’espressione diritto umano. Cosa c’è di più universale e condivisibile, quale elemento giuridico — fin dal suo stesso nome — porta il marchio di assoluta priorità rispetto alle leggi locali? Eppure, nella pratica contemporanea, la necessità di garantire tali diritti nasconde delle contraddizioni insanabili.…
Leggi tutto →
Luca Di Sciullo

Varoufakis e lo spettacolo

  A Berlino, al Volksbühne, il 9 febbraio 2016, Yanis Varoufakis, accanto a diversi intellettuali ed esponenti della sinistra europea, ha lanciato il suo progetto di democratizzazione dell’Europa, DIEM 2025. Per entrare bisognava pagare un biglietto.
La prima tappa dopo il lancio a Berlino di quella che vuole essere, secondo le parole dello stesso ex ministro, un’“infrastruttura” per far comunicare soggetti diversi, si è tenuta il 23 marzo a Roma presso l’Acquario Romano di Piazza Fanti.…
Leggi tutto →
Davide De Rosa

Bowie, il politico

 
Mi sia concesso di cominciare con una confessione piuttosto imbarazzante:
per tutta la mia vita nessuno mi ha dato piacere più grande di David Bowie.
Certo, forse questo la dice lunga sulla qualità, della mia vita. Non fraintendetemi.
Ci sono stati momenti belli, talvolta persino insieme ad altre persone.
Leggi tutto →