Archivio | Ragionamenti

S. Massi

Qualcosa di enorme

  Poco prima della caduta del muro di Berlino, un anziano poeta europeo osservava en passant, licenziando un suo libro di saggi1(1987): “Qualcosa di enorme si va svolgendo sotto i nostri occhi, e diviene leggibile, che ha cominciato a recuperare, sebbene nessuno dia segno di sospettarlo, alcuni dei massimi moventi delle idee di cosciente rivolgimento sociale.…
Leggi tutto →
D. Reviati

Ricordando Claudio Pavone

  1 dicembre 2016, Sala della Protomoteca Non solo Guerra civile
Ieri sulla stampa sono usciti articoli molto importanti che serviranno sicuramente in futuro a riflettere sul contributo di Claudio Pavone alla ricerca storica. Non tutti, ma la gran parte degli autori, si sono concentrati sull’opera Una guerra civile.…
Leggi tutto →
addio-allo-scrittore-ermanno-rea-narratore-di-napoli-tra-rabbia

La fabbrica e il vicolo

  Ermanno Rea, che nei suoi romanzi ha narrato e indagato Napoli, l’Italia e i suoi meandri, è morto martedì scorso, all’età di 89 anni. Sul n. 28 de “Lo straniero” (ottobre 2002) Alessandro Leogrande gli fece una lunga intervista sul suo romanzo La dismissione, uscito qualche mese prima.…
Leggi tutto →
Edwidge Danticat, Miami, Florida, Usa (Matteo Pericoli)

Michel de Certeau a confronto con Pierre Bourdieu

    I nomi di Michel de Certeau e di Pierre Bourdieu sono stati recentemente uniti dalla pubblicazione in Francia di loro opere postume. In entrambi i casi si è trattato di lavori rimasti ampiamente incompiuti per il concludersi rapido delle loro vite (rispettivamente nel 1986 e nel 2002), sebbene fossero stati già da tempo progettati e messi in cantiere a completamento di ricerche storiche e sociali lungamente e genialmente perseguite.…
Leggi tutto →
082138510-677d6e13-0d0d-41ce-84af-4eef6669a478

I nodi della politica. In Puglia, in Italia, altrove

  Guglielmo Minervini ci ha lasciato il 2 agosto scorso. Allievo di don Tonino Bello e animatore della casa editrice La Meridiana, Guglielmo è stato sindaco di Molfetta dal 1994 al 2000, mentre dal 2005 al 2015 ha ricoperto, all’interno delle giunte della Regione Puglia guidate da Nichi Vendola, l’incarico di assessore  alle infrastrutture e poi alle politiche giovanili e alla legalità.…
Leggi tutto →
Elsa-Morante

Elsa Morante e il ’68

Il 18 agosto del 1912 nasceva a Roma Elsa Morante. La ricordiamo con questo articolo di Vittorio Giacopini, apparso sul n. 148 della rivista (ottobre 2012). “È un manifesto”. Più nel senso di un grande poster, di uno striscione colorato, di un tazebao cinese o psichedelico, che non come scritto dottrinario, declamante.…
Leggi tutto →
Lauri Kubuitsile, Mahalapye, Botswana (Matteo Pericoli)

L’ideologia fascista

  “Pubblichiamo un saggio di Renato Solmi (1927-2015), filosofo, politico militante, pacifista, insegnante attento alla laicità della scuola e dello Stato, collaboratore di numerose riviste, curatore editoriale per Einaudi dal 1951 al 1963, traduttore di Minima moralia di Theodor Adorno, Angelus Novus di Walter Benjamin ed Essere o non essere.
Leggi tutto →
foto 1

Un viaggio in Bosnia Erzegovina con gli studenti

  Arriviamo in Bosnia Erzegovina sul far del giorno, dopo una notte di viaggio in pullman, attraverso la Pannonia, la fertilissima pianura che va dalla Croazia all’Ungheria e da dove le popolazioni barbare invadevano l’Impero romano. A separare la Croazia dalla Bosnia è il fiume Sava, che per secoli ha segnato il confine tra l’Impero Ottomano e quello Asburgico.…
Leggi tutto →
marco_pannella

Ogni fucile è nero

  Marco Pannella è morto ieri, all’età di 86 anni. Il testo che segue è la prefazione a un vecchio libro uscito nel 1973, Underground: a pugno chiuso (Arcana editrice) scritto da Andrea Valcarenghi, allora direttore della rivista “Re nudo” .…
Leggi tutto →